A seguito dell’incendio verificatosi a Faenza nelle notte tra giovedì e venerdì scorso, pubblichiamo il comunicato diffusi questa mattina da comune di Castel Bolognese.

A seguito dell’incendio dei magazzini dell’azienda Lotras di Faenza sono stati prelevati da parte di Arpae dei campioni di aria istantanei che servono a misurare una eventuale tossicità acuta.

Questi campioni hanno dato risultati rassicuranti.

Per quanto riguarda invece il risultato dei prelievi atti ad accertare la presenza di diossine, furani, PCB (Policlorobifenili) ecc., per i tempi tecnici del laboratorio ARPAE, occorre attendere lunedì.

Visto che nelle ore serali di venerdì 9 agosto, i venti prevalenti si sono girati da est con direzione Castel Bolognese, sarà indispensabile che Arpae fornisca, attraverso i modelli matematici delle ricadute, indicazioni per quantificare eventuali accumuli al suolo degli inquinanti sopra citati nel nostro territorio comunale, ora in analisi, al fine di adottare eventuali provvedimenti coerenti.

Sono quindi, al momento, necessarie l’adozione di cautele comportamentali minimali, quali ridurre l’esposizione esterna, evitare attività sportive all’esterno, lavare accuratamente frutta e verdura prima di consumarla.

Per ulteriori informazioni dall’ARPAE potete visitare la seguente pagina: https://www.arpae.it/dettaglio_notizia.asp?id=10676&idlivello=89&fbclid=IwAR24AG7y-BcGDLtE3xio6WR_DpgGtMS1QeywaRMh059M8B6ofz6s-YrDa6s

Redazione CBnewsDALLA CITTA'faenza,incendioA seguito dell'incendio verificatosi a Faenza nelle notte tra giovedì e venerdì scorso, pubblichiamo il comunicato diffusi questa mattina da comune di Castel Bolognese. A seguito dell'incendio dei magazzini dell'azienda Lotras di Faenza sono stati prelevati da parte di Arpae dei campioni di aria istantanei che servono a misurare una...