Domenica 22 ottobre la corale “San Petronio e Santa Maria della Pace” di Castel Bolognese ha animato la Santa Messa delle ore 10 nella Pontificia Basilica di Loreto. Quest’anno il desiderio di cantare nel Tempio che conserva la Santa Casa di Maria è venuto dagli stessi coristi e così già nel maggio scorso è iniziato il dialogo col Rettore della Santa Casa per chiedere di essere ammessi ad animare una Messa domenicale. La richiesta è stata accolta e così si è passati a stabilire la data, pensando anche alla terza domenica di settembre nella quale la Diocesi di Imola compie il suo Pellegrinaggio al Santuario marchigiano. Purtroppo la cosa non è stata possibile per impegni di lavoro del direttore, per cui si è scelta la penultima domenica di ottobre.

L’esecuzione ha visto la partecipazione di 32 cantori: 13 soprani, 6 contralti, 8 tenori, 5 bassi diretti da Paolo Grandi ed accompagnati all’organo da Milo Coralli che ha magistralmente interpretato l’accompagnamento con il monumentale organo del Santuario. Si tratta di uno strumento recentissimo, costruito nel 1995 e composto da tre corpi: un grand’organo posto sopra il portale, un organo positivo nei pressi dell’altare maggiore, vicino alla postazione per le corali ed un positivo-eco sopra la Santa Casa. I tre strumenti sono governati dalla consolle posta nella navata, a fianco della pedana a gradoni per le corali.

Il programma ha compreso la “Messa di Lourdes” di Lecòt (armonizzata da p. Albino Varotti) e mottetti di p. Callisto Giacomini, di d. L. Perosi, e p. M. Bonfitto (peraltro scomparso a Firenze il 7 ottobre scorso).

Al termine della Santa Messa, in onore della Vergine, la corale ha eseguito il “Tota Pulchra” di A. Borroni.

L’esecuzione è stata molto gradita sia dal celebrante che dai presenti i quali, numerosi, si sono fermati, alla fine della Messa, a complimentarsi con la corale.

Il gruppo ha poi fatto seguire la visita alla Santa Casa e alla bella Basilica iniziata nel 1469 su disegno di Francesco di Giorgio Martini.

Numerosi i famigliari e gli accompagnatori che, assieme alla corale, hanno poi voluto festeggiare l’ottima esecuzione in un ristorante di Porto Recanati.

La Corale San Petronio e Santa Maria della Pace, nel corso di questi ultimi anni è cresciuta sia come numero di cantori, attestandosi ora attorno ai 40 elementi, sia come qualità espressiva e di repertorio ed ha in questi ultimi anni animato le Sante Messe a Roncole di Busseto, al Santuario della Verna, nella Basilica Superiore di San Francesco in Assisi e lo scorso anno nel Duomo di Orvieto.

RV

https://farm5.staticflickr.com/4466/37895666076_b625aba044_n.jpghttps://farm5.staticflickr.com/4466/37895666076_b625aba044_n.jpgRedazione CBnews3° PAGINAcorale,loretoDomenica 22 ottobre la corale “San Petronio e Santa Maria della Pace” di Castel Bolognese ha animato la Santa Messa delle ore 10 nella Pontificia Basilica di Loreto. Quest’anno il desiderio di cantare nel Tempio che conserva la Santa Casa di Maria è venuto dagli stessi coristi e così...