Ripartono le iniziative svolte dall’Amministrazione Comunale di Castel Bolognese e del Gruppo Hera per promuovere l’informazione e la distribuzione dei materiali in occasione della partenza del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti.

La riorganizzazione sei servizi ambientali, che partirà il 2 dicembre  prevede l’introduzione, nelle campagne e nella zona industriale, del sistema di raccolta porta a porta integrale, che prevede il ritiro a domicilio di tutte le tipologie di rifiuti, per un totale di 973 utenze, di cui 170 non domestiche. Gradualmente tutti i contenitori stradali saranno rimossi, a seguito dell’apposizione sugli stessi di cartello informativo dedicato.

Il nuovo sistema di raccolta è stato proposto da Hera all’amministrazione comunale per raggiungere, nel Comune di Castel Bolognese entro il 2020, il 79% di raccolta differenziata, che a fine 2018 era del 38,48% (34,97 al 31 12 2017).

I 4 info point dal 29 novembre al 7 dicembre
Oltre alla stazione ecologica, per offrire un maggiore servizio ai cittadini saranno allestiti quattro punti informativi (due dei quali in occasione del mercato cittadino) e di distribuzione kit per il porta a porta, rivolti principalmente alle utenze domestiche, a disposizione dei cittadini venerdì 29 e sabato 30 novembre, venerdì 6 e sabato 7 dicembre dalle 8.30 alle 13: in Piazza Bernardi.

Chi non fosse ancora in possesso del kit, distribuito a domicilio alle singole utenze, potrà quindi ritirarlo in occasione di questi appuntamenti.

Il kit sarà consegnato solo al titolare della posizione contributiva (Tari) o suo delegato, in possesso della bolletta Tari o del coupon lasciato in buchetta in caso di assenza al momento della consegna dei kit per la raccolta differenziata.

Stazione ecologica
Presso la stazione ecologica (centro di raccolta) di via Canale 466,oltre al ritiro del kit, è possibile, per chi dispone di in un giardino di almeno 40 metri quadri, ritirare anche la compostiera, che consente di trasformare il rifiuto organico in terriccioper migliorare la fertilità del terreno che si può quindi riutilizzare a Km0. L’utilizzo della compostiera o di una concimaia inoltre da diritto a sconti significativi sulla bolletta TARI (per il 2019 rispettivamente 5 euro o 10 euro per abitante/anno).
La stazione ecologica (centro di raccolta) di via Canale 466 è aperta tutte le mattine dal lunedì al sabato dalle 8.30 alle 12.30 e il lunedì e giovedì pomeriggio dalle 15 alle 18.

I canali di contatto Hera dedicati ai nuovi servizi
Per eventuali richieste di chiarimenti sull’avvio dei nuovi servizi è possibile contattare il numero verde dedicato 800.862.328 o scrivere allamail dedicata: foresifaentini2019@gruppohera.it.
Per informazioni e segnalazioni sono inoltre disponibili l’apposita sezione del sito www.gruppohera.it e l’app di Hera Il Rifiutologo, scaricabile gratuitamente per iPhone/iPad, Android e Windows Phone su www.ilrifiutologo.it.

Redazione CBnewsDALLA CITTA'hera,raccolta differenziata,rifiutiRipartono le iniziative svolte dall’Amministrazione Comunale di Castel Bolognese e del Gruppo Hera per promuovere l’informazione e la distribuzione dei materiali in occasione della partenza del nuovo sistema di raccolta dei rifiuti. La riorganizzazione sei servizi ambientali, che partirà il 2 dicembre  prevede l’introduzione, nelle campagne e nella zona industriale,...