La Polizia di Stato ha indagato in stato di libertà quattro diciottenni italiani per i reati di lesioni personali e violenza privata.
Qualche giorno fa una Volante del Commissariato è intervenuta presso l’Ospedale di Faenza su richiesta del personale medico del pronto soccorso.
Sul posto, un ragazzo di 17 anni, al quale gli sono state diagnosticate lesioni giudicate guaribili in 20 giorni, ha raccontato ai poliziotti di essere stato picchiato da parte di alcuni coetanei.

Secondo quanto dichiarato, nel primo pomeriggio del giorno precedente, raggiunta l’abitazione di un conoscente per ripianare una precedente discussione, il giovane avrebbe trovato ad attenderlo altri tre ragazzi che al suo arrivo lo avrebbero picchiato anche con l’utilizzo di bastoni.

Dopo una breve indagine investigativa da parte dei poliziotti del commissariato, sono stati indentificati i presunti colpevoli, quattro diciottenni residenti a Faenza e a Castel Bolognese che, al termine degli accertamenti sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria per i reati di lesioni personali e violenza privata.

Altre fonti:

redazione CBnewsCRONACAdenunciati,poliziaLa Polizia di Stato ha indagato in stato di libertà quattro diciottenni italiani per i reati di lesioni personali e violenza privata. Qualche giorno fa una Volante del Commissariato è intervenuta presso l’Ospedale di Faenza su richiesta del personale medico del pronto soccorso. Sul posto, un ragazzo di 17 anni, al...