Sorelle Festival, dal 5 al 21 marzo presso il Circolo ARCI

Sta per ripartire anche a Castel Bolognese Sorelle Festival, il progetto dell’associazione culturale Fatti d’Arte che anno dopo anno porta l’attenzione e il dibattito pubblico sulle tematiche del femminile e del femminismo nelle sue molteplici accezioni.
La quinta edizione faà tappa anche a Castel Bolognese presso il Circolo Arci G. Dalmonte (Via Emilia Interna, 137).

Sorelle Festival nasce nel 2020 dal fortunato incontro tra l’Associazione SOS DONNA, Centro antiviolenza di Faenza, e Veronica Bassani, presidentessa dell’associazione culturale faentina Fatti d’Arte. Sin dall’inizio, l’intento è stato quello di portare l’attenzione e il dibattito pubblico su tematiche relative al femminile e al femminismo, nelle sue molteplici accezioni.

Un progetto corale, che unisce tante voci diverse ma accomunate dall’intento di lanciare un messaggio di sorellanza su un territorio attento e sensibile, che di edizione in edizione si fa sempre più ampio, superando i confini di Faenza.

Per la V edizione di Sorelle Festival, si propone di celebrare questo percorso di Rivoluzione e di raccontare figure rivoluzionarie che hanno ridefinito il concetto di società con il loro coraggio e la loro resistenza. Il festival si concentra su alcune figure simbolo che hanno contribuito al progresso sociale e culturale delle donne, partendo dal ruolo di streghe fino all’integrazione nella società moderna. In particolare, il festival affronterà attraverso mostre, incontri tematici, musica e talk diverse rivoluzioni:
La rivoluzione del costume, attraverso conferenze, mostre, installazioni e laboratori con i più piccoli, per indagare la relazione tra moda, corpo e libertà, in collaborazione con Palazzo Milzetti;
La rivoluzione sessuale, che a partire dagli anni Sessanta ha cercato di sdoganare i temi legati alla riproduzione e della sessualità femminile, che Sorelle Festival racconterà tramite talk dedicati e workshop, in collaborazione con professionist* e attivist* del settore grazie alla collaborazione con AUSL e il Consultorio di Faenza, Sos Donna, Elio Intimate Project, Liberedonne Ipazia;
La rivoluzione trans-queer, fondamentale per la definizione del concetto di “genere”, la quale verrà esplorata attraverso talk e dialoghi con attivist* e ricercatrici di studi di genere, per celebrare la diversità delle esperienze umane, specialmente quelle spesso marginalizzate o trascurate.
Ma non solo, verranno narrate anche le rivoluzioni di donne nell’ambito della politica,della cucina, della letteratura, dell’arte e della fotografia, e quei piccoli grandi gesti rivoluzionari di donne comuni, che, insieme alle loro sorelle più conosciute hanno contribuito a una presa di coscienza collettiva del potere trasformativo delle donne. Un invito aperto a tutti coloro che desiderano riconsiderare le narrazioni storiche e riflettere sulla forza della resilienza femminile. Sorelle Festival respinge l’idea che le donne siano state semplicemente spettatrici silenziose di un mondo in fermento; piuttosto, celebra il fatto che sono sempre state partecipi, coraggiose e determinate, sfidando le avversità e scrivendo la loro indimenticabile storia.

Questo il programma a Castel Bolognese

Martedì 5 marzo ore 21
Cineforum: Le ragazze del ’68 – Visione del docufilm con successivo dialogo alla pari

Mercoledì 6 marzo ore 21
Confronto: a scuola di eguaglianza – Lezione di Teresa Carlone sugli studi di genere

Giovedì 7 marzo ore 21
Apericena con musica: spettacolo di Baile Flameco – Esibizione della Margaritas

Martedì 12 marzo ore 21
Cineforum: Le ragazze del ’68 – Visione del docufilm con successivo dialogo alla pari

Mercoledì 13 marzo ore 21
Confronto: essere uomini – Dibattito collettivo in collaborazione di Break The Silence Italia

Giovedì 14 marzo ore 21
Apericena con musica: Concerto polifonico a cappella – Concerto del Le Croque Madame

Martedì 19 marzo ore 21
Cineforum: Le ragazze del ’68 – Visione del docufilm con successivo dialogo alla pari

Mercoledì 20 marzo ore 21
Confronto:autoinchiesta sulle maschilità – Confronto collettivo a cura del laboratorio Smaschieramenti

Giovedì 21 marzo ore 21
Apericena con musica: Concerto acoustic indie-folk – Concerto di Anice Sta Scrivendo

Durante le serate sarà visitabile la mostra fotografica “partigiane: vite di donne che hanno fatto la storia” a cura dell’ANPI di Castel Bolognese.

Ingresso libero

Maggiori info su: https://sorellefestival.it/

https://i.postimg.cc/d1DnFdtV/sorelle-festival-dal5marzo.jpghttps://i.postimg.cc/d1DnFdtV/sorelle-festival-dal5marzo.jpgRedazione CBnewsAPPUNTAMENTI / EVENTIarci,Sorelle FestivalSta per ripartire anche a Castel Bolognese Sorelle Festival, il progetto dell’associazione culturale Fatti d’Arte che anno dopo anno porta l’attenzione e il dibattito pubblico sulle tematiche del femminile e del femminismo nelle sue molteplici accezioni. La quinta edizione faà tappa anche a Castel Bolognese presso il Circolo Arci G....Notizie, informazioni, eventi, appuntamenti da Castel Bolognese (Ravenna)