Lunedi 20 gennaio 2020 al Mulino Scodellino sono state presentate alla stampa due opere: “Devozione” di Gianfranco Budini e “La Madonna protegge il Mulino” di Rolando Giovannini. Le opere create per l’occasione, hanno fatto parte della mostra “Ave Maria: la devozione popolare alla Madonna” svolta il 7 e l’8 dicembre al mulino storico di Castel Bolognese in collaborazione con Ente Ceramica Faenza. In seguito queste due opere in ceramica sono state acquistate l’una dalla Parrocchia di Castel Bolognese e l’altra dalla Associazione Amici del Mulino Scodellino.

Prima della consegna delle opere in ceramica sono intervenuti Luca della Godenza, sindaco di Castel Bolognese, Rosanna Pasi, presidente dell’associazione Amici del Mulino Scodellino, Don Marco Bassi, parroco di Castel Bolognese, Carla Benedetti per l’Ente Ceramica Faenza, Gianfranco Budini e Rolando Giovannini, autori delle opere.

«Il Mulino Scodellino di Castel Bolognese, dopo l’intervento regionale e comunale, col quale è stato messo in sicurezza, è oggi un luogo speciale di incontri socio culturali – spiega Rosanna Pasi – Tante sono le iniziative che si svolgono al mulino storico come la recente mostra “Ave Maria”. Durante questa mostra soprattutto due opere hanno avuto una speciale attinenza con Castel Bolognese: “Devozione” di Gianfranco Budini e “La Madonna che protegge il mulino” di Rolando Giovannini. Per questo le due opere oggi esposte qui alla stampa sono state acquistate una dalla Parrocchia e una dalla Associazione Amici del Mulino Scodellino. Abbiamo piacere di comunicarlo alla stampa perché al mulino oggi possiamo aggiungere l’arte della ceramica all’arte molitoria propria della struttura.»

«Il Mulino Scodellino di Castel Bolognese ancora una volta si distingue per la qualità dei suoi progetti – afferma il primo cittadino Della Godenza – L’importanza di quest’ultima collaborazione con la Parrocchia, sancita dall’acquisto di due Madonne che saranno donato alla comunità è sicuramente elemento di prestigio per tutta la comunità castellana.»

«La mostra “Ave Maria: la devozione popolare alla Madonna” è la fruttuosa sintesi della collaborazione tra Mulino Scodellino ed Ente Ceramica Faenza – prosegue Carla Benedetti – E’ una collaborazione basata sui valori e obiettivi di promozione della bellezza e dell’arte ceramica uniti alla valorizzazione del territorio e delle sue eccellenze fatte, non solo, di luoghi di storia e di lavoro, ma anche di tradizioni popolari e religiose.»

L’Artista Gianfranco Budini, piacentino di nascita, vive a Castel Bolognese. Si è formato all’Istituto d’Arte per la Ceramica “G. Ballardini” di Faenza presso il quale poi, per molti anni ha insegnato.

L’Artista Rolando Giovannini ha ricevuto dal Presidente della Repubblica Italiana l’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”. E’ membro IAC Accademia Internazionale della Ceramica di Ginevra. Docente al Politecnico di Milano nella Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio.

Articolo di Birgül Göker 

Redazione CBnews3° PAGINAmulino scodellinoLunedi 20 gennaio 2020 al Mulino Scodellino sono state presentate alla stampa due opere: “Devozione” di Gianfranco Budini e “La Madonna protegge il Mulino” di Rolando Giovannini. Le opere create per l’occasione, hanno fatto parte della mostra “Ave Maria: la devozione popolare alla Madonna” svolta il 7 e l’8...