Ignoti “tagliano” il palo che sorreggeva il velox sulla Via Borello

Questa notte ignoti hanno “tagliato” il palo che sorreggeva il velox sulla Via Borello.

Il posizionamento del velox sulla Borello è necessario al raggiungimento dell’obiettivo di rispetto dei limiti di velocità quindi di sicurezza stradale, pertanto sarà ripristinato al più presto.

Il comune di Castel Bolognese, oltre a condannare il gesto, ha già provveduto a sporgere denuncia.

Cosa rischia chi abbate i velox e chi lo difende:
Per chi abbatte gli autovelox rischia fino a 5000 euro di multa e carcere fino a 3 mesi. Anche chi difende o esalta le pratiche di chi abbatte l’autovelox, anche sui social, rischia di finire nell’indagine della magistratura. Per questi si può ipotizzare, un reato di difesa o esaltazione di fatti o comportamenti illeciti e contrari alla legge del codice penale. Nel caso di “apologia di reato”, cioè l’istigazione a commettere delitti o contravvenzioni (articolo 44 del Codice penale), si rischia una reclusione da uno a cinque anni nel caso di istigazione a commettere delitti, oppure una reclusione fino a un anno nel caso di istigazione a commettere contravvenzioni.

https://live.staticflickr.com/65535/53490373238_23abc732d8_b.jpghttps://live.staticflickr.com/65535/53490373238_23abc732d8_b.jpgRedazione CBnewsCRONACAautovelox,via borelloQuesta notte ignoti hanno 'tagliato' il palo che sorreggeva il velox sulla Via Borello. Il posizionamento del velox sulla Borello è necessario al raggiungimento dell'obiettivo di rispetto dei limiti di velocità quindi di sicurezza stradale, pertanto sarà ripristinato al più presto. Il comune di Castel Bolognese, oltre a condannare il gesto,...Notizie, informazioni, eventi, appuntamenti da Castel Bolognese (Ravenna)