Negli ultimi giorni sui social sono state moltissime le adesioni alla campagna lanciata da “La musica che gira”, in cui si chiede che produttori, artisti, tecnici, promoter, etichette discografiche e tutti coloro che lavorano nel settore della musica siano coinvolti nelle decisioni del governo sulle misure da adottare nel loro ambito.

Consapevoli del fatto che la Musica sia a tutti gli effetti un settore che produce Cultura, contribuendo all’economia del Paese, ed auspicando che la situazione possa presto risolversi, il Museo Civico ha deciso di aprire nuovamente le proprie porte domenica 21 giugno dedicando la mattinata al liutaio castellano Nicola Utili.

Il Museo Civico di Castel Bolognese che si trova in Viale Umberto I, 50 , e sarà aperto in totale sicurezza dalle ore 10 alle ore 12.

L’ingresso sara contingentato per garantire una visita in sicurezza ed è consentito l’ingresso a massimo 5 persone per volta, con obbligo di usare la mascherina durante la visita (eventualmente diponibile in loco).

Per maggiori info: https://www.facebook.com/museocivicocastelbolognese/

Redazione CBnewsAPPUNTAMENTI / EVENTImuseo civicoNegli ultimi giorni sui social sono state moltissime le adesioni alla campagna lanciata da 'La musica che gira', in cui si chiede che produttori, artisti, tecnici, promoter, etichette discografiche e tutti coloro che lavorano nel settore della musica siano coinvolti nelle decisioni del governo sulle misure da adottare nel...Notizie, informazioni, eventi, appuntamenti da Castel Bolognese (Ravenna)