Il 23 maggio 2020 è stato l’anniversario della strage di Capaci in cui persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro.

Da allora il 23 maggio è diventata la data simbolo della lotta contro tutte le mafie e a difesa della legalità.

Il Comune di Castel Bolognese ha raccolto l’appello a esporre un lenzuolo bianco sui balconi, in memoria di quella strage e di tutte le vittime della mafia.

Ora più che mai, in questo periodo difficile, ognuno di noi deve tenere alta l’attenzione. La battaglia per la legalità ha bisogno di tutti e tutte.

“Falcone e Borsellino -si erano caricati sulle spalle il peso di una battaglia enorme. Lo hanno fatto con una fede incrollabile nella giustizia. Celebrarne la memoria deve essere quindi l’occasione per ricordare che vincere le mafie significa soprattutto difendere la nostra società. Perché la mafia si prende gli spazi che lo Stato dimentica”.

Redazione CBnewsDALLA CITTA'anniversarioIl 23 maggio 2020 è stato l'anniversario della strage di Capaci in cui persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli agenti della scorta Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro. Da allora il 23 maggio è diventata la data simbolo della lotta contro tutte le mafie...Notizie, informazioni, eventi, appuntamenti da Castel Bolognese (Ravenna)