Ieri mattina il sindaco di Castel Bolognese Luca Della Godenza, l’assessore Dumas Minzoni e una delegazione di CNA capeggiata da Milena Barzaglia e da Matteo Leoni, ha incontrato la Ministra alle infrastrutture Paola de Micheli ed il Presidente della Regione Stefano Bonaccini.

Questo incontro, fortemente voluto dal presidente della Regione Emilia-Romagna e a seguito del convegno organizzato dalla CNA sullo sviluppo del territorio, ha avuto come oggetto il nuovo Casello Autostradale di Castel Bolognese – Solarolo, che servirà tutta la vallata del Senio e che è legato alla realizzazione della 4°corsia dinamica tra Bologna San Lazzaro e la diramazione per Ravenna.

La Ministra De Micheli si è impegnata a sbloccare l’opera, condividendo con il Sindaco e il Presidente della Regione un cronoprogramma di azioni per dare al territorio della Romagna Faentina, come sollecitato dalla presidenza provinciale della CNA di Ravenna, un’infrastruttura che migliorerà notevolmente la competitività territoriale a sostegno dell’economia dell’intera vallata del Senio. Infrastruttura questa che è prioritaria sia per l’Unione dei Comuni della Romagna Faentina e sia per la Regione Emilia-Romagna.

“Un doveroso ringraziamento al Presidente Bonaccini e alla Ministra De Micheli che hanno ascoltato le nostre istanze facendole proprie.” – aggiunge Luca Della Godenza, Sindaco di castel Bolognese – “Ora dobbiamo lavorare a testa bassa per dare al nostro territorio una possibilità di sviluppo unica sia per le nostre imprese e sia per i nostri concittadini” .

“Confermiamo come priorità della Regione l’apertura del nuovo casello autostradale sulla A14 tra Solarolo e Castel Bolognese – aggiunge Stefano Bonaccini- e ci impegnano con il Sindaco, la Ministra De Micheli e le associazioni di categoria a far sì che i lavori partano il prima possibile.”

Inoltre, durante l’incontro, il Sindaco e l’Assessore hanno posto alla Ministra la tematica della Circonvallazione che oggi è in fase di progettazione definitiva. Sarà fissato a breve un incontro presso il Ministero delle Infrastrutture con i tecnici ANAS per condividere e migliorare laddove possibile il progetto fin qui proposto, prima dell’apertura della conferenza dei servizi. Quest’opera sarà infatti realizzata tenendo conto delle istanze degli abitanti del paese e delle attività agricole ed imprenditoriali interessate e consentirà al territorio di Castel Bolognese di risolvere finalmente l’annoso problema di viabilità cittadina

Redazione CBnewsDALLA CITTA'amministrazione comunale,cna,varianteIeri mattina il sindaco di Castel Bolognese Luca Della Godenza, l'assessore Dumas Minzoni e una delegazione di CNA capeggiata da Milena Barzaglia e da Matteo Leoni, ha incontrato la Ministra alle infrastrutture Paola de Micheli ed il Presidente della Regione Stefano Bonaccini. Questo incontro, fortemente voluto dal presidente della Regione...