L’11 e il 18 giugno prossimi l’ottava edizione della rassegna

A CASTEL BOLOGNESE “AMARCORD UNA PANCHINA PER IL VIALE”

Torna “Amarcord una panchina per il viale”, rassegna giunta quest’anno all’ottava edizione, organizzata dall’associazione culturale Lascimmiaselvaggia in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Castel Bolognese.

In due serate – lunedì 11 e lunedì 18 giugno 2018 – si condenseranno lungo viale Cairoli, dalle ore 20.30, artisti, musicisti, buskers e artigiani che partendo dalla realtà locale hanno camminato sulle piazze migliori d’Italia e non solo.

Alcuni artisti, appassionati, coloreranno gli spazi lungo la passeggiata su viale Cairoli; il mercatino dell’ingegno si è arricchito di artisti e artigiani che producono oggetti curiosi, belli, interessanti e difficili da realizzare.

Ad animare le serate, la costante di “Amarcord”, il mattatore di questi 300 metri di arte nel polmone verde di Castel Bolognese, l’artista che riserva sempre sorprese: Frank e la sua pazza necessità di stare insieme alla gente.

Per quanto riguarda la musica, quest’anno si esibiranno due importanti band.

I Lovesick Duo, direttamente dalle migliori piazze, dai migliori festival blues, da Memphis a Bologna e alla Riviera romagnola, che presenteranno il loro nuovo disco “La valigia di cartone”, con un live tra il bluegrass, il rock’n roll e il folk.

A completare una linea folk rock americana, i Nashville & Backbones, nel tour del ventennale che li vede proporsi sui grandi palchi come su piccoli angoli della campagna o della città.

Altri due artisti calcheranno inoltre le piccole arene di “Amarcord”. Il primo è Andrea “Andro” Marchi, artista davvero a tutto tondo, già metà dei Clerici Vagantes, che ha sulle spalle migliaia di spettacoli e di repliche del repertorio in tutte le piazze d’Italia.

Proporrà lo spettacolo di giocoleria, divertente e intrigante, “Andro racconta: è successa una cosa incredibile”.

Ad allietare gli spazi buskers di viale Cairoli, infine, un artista che da Castel Bolognese è passato un paio di anni fa quando vestiva i panni del primo direttore dello “Psychiatric Circus”: Gianni Risola. Artista straordinario, in arte Otto Panzer, ci porterà dentro a un altro circo che dirigerà con comiche, dolci e arroganti scene in uno spettacolo ogni volta diverso, appoggiato sulle piazze che si racchiudono attorno a lui.

redazione CBnewsFeste e SpettacoliamarcordL'11 e il 18 giugno prossimi l'ottava edizione della rassegna A CASTEL BOLOGNESE 'AMARCORD UNA PANCHINA PER IL VIALE' Torna 'Amarcord una panchina per il viale', rassegna giunta quest'anno all'ottava edizione, organizzata dall'associazione culturale Lascimmiaselvaggia in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Castel Bolognese. In due serate - lunedì 11 e lunedì 18...