Partirà ad ottobre il percorso di co-progettazione pensato per innovare l’offerta didattica del territorio, disegnandola intorno alle esigenze, aspirazioni e interessi delle ragazze e dei ragazzi del territorio, tra i 10 e 15 anni.

Insegnanti, genitori, imprenditori sociali, esperti impegnati nel settore educativo, e gli stessi ragazzi e ragazze saranno invitati a stimolare il dibattito, per contribuire alla programmazione di nuovi laboratori tematici, innovativi e creativi, da attivare presso la scuola secondaria di I grado del paese.

Il progetto pone al centro i bisogni dei ragazzi e dalle ragazze per arrivare a coinvolgere tutta la comunità, rendendola parte attiva del percorso. Kilowatt utilizzerà gli strumenti del community organizing e dell’arte relazionale per far emergere i talenti, le aspettative e le necessità formative dei giovani di Castel Bolognese e per farli sentire attori di cambiamento del proprio territorio e protagonisti del proprio futuro.

Per partecipare basta rispondere al form che si trova a questo indirizzo: https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSebZ4x-R-2IBbbU4B8LOBll9DujQfY-FlURYQtIxfQql2QUWg/viewform

Un primo incontro del percorso, si terrà mercoledì 11 ottobre 2017 presso il Centro Sociale di Castel Bolognese Viale Umberto I° n. 48 a Castel Bolognese

 

Maggiori Info: https://consulting.kilowatt.bo.it/portfolio/castel-bo-lab/

redazione CBnews3° PAGINAscuolaPartirà ad ottobre il percorso di co-progettazione pensato per innovare l’offerta didattica del territorio, disegnandola intorno alle esigenze, aspirazioni e interessi delle ragazze e dei ragazzi del territorio, tra i 10 e 15 anni. Insegnanti, genitori, imprenditori sociali, esperti impegnati nel settore educativo, e gli stessi ragazzi e ragazze saranno...