GIACOMO il mio piccolo missionario
Martedì 18 luglio 2017, alle ore 21, la presentazione a Castel Bolognese.

Mentre in Inghilterra i genitori del piccolo Charlie Gard, affetto da una rara malattia, combattono contro la decisione dei giudici di sospendere le cure del figlio, una testimonianza forte arriva dal diario di Silvia Fasana pubblicato per Itaca Edizioni. Giacomo, il mio piccolo missionario è la voce di una mamma che racconta la nascita del figlio affetto da anencefalia – malformazione incompatibile con la vita – avvenuta in mezzo all’ostentazione del benessere e allo sfarzo di una città musulmana, Dubai, dove vive dal 2011 insieme al marito e alle loro tre bambine. Attraverso la sua vita breve ma significativa, Giacomo testimonia che ogni essere umano ha una dignità, è voluto e chiede di essere amato. Il libro, già disponibile nelle librerie, sarà presentato martedì 18 luglio alla Casa d’Accoglienza San Giuseppe e Santa Rita di Castel Bolognese, in via Biancanigo 1630. Interverranno l’autrice Silvia Fasana e il direttore editoriale di Itaca Eugenio Dal Pane. L’evento è organizzato da Itaca, in collaborazione con la Parrocchia di San Petronio di Castel Bolognese, il Centro di Aiuto alla Vita di Castel Bolognese, Casa Novella e La Mongolfiera Onlus.

Sono tante le domande che emergono dalle pagine di questo libro, prima fra tutte quella sul senso della vita e di mettere al mondo un figlio. Silvia ci fa rivivere le ore drammatiche seguite alla notizia della malattia, i tanti “perché” sorti in lei e nel marito, inizio di un cammino – sostenuto da molte persone e dalla lettura di alcuni libri – per non essere sopraffatti dalla disperazione e riconoscere che quel figlio, come ogni figlio, chiedeva di essere accolto, amato e accompagnato verso il suo compimento. Giacomo chiedeva uno sguardo nuovo, capace di abbracciare tutto, anche il limite, andando oltre i propri progetti personali.

Scrive Silvia nell’Introduzione: «Appena la dottoressa mise la sonda dell’ecografo sulla mia pancia ci disse: “Il miracolo non c’è stato. È un maschio! E, a parte il suo problema, sta bene” […] fui colpita dal fatto che avesse considerato il nostro bambino nel suo insieme. Non si era fermata alla malformazione che c’era, ma lo aveva guardato tutto, e tutto il resto era perfetto! Come se, pur nel limite evidente che aveva, la vita di quel bimbo fosse il primo miracolo. Non aveva avuto paura di considerarlo tutto».

L’amore per Giacomo trasforma anche le prove più difficili in occasione di speranza. Roberto, il padre, scrive: «Ecco: io, grazie a mio figlio, ho imparato a fidarmi di Dio. Il dolore e la morte non sono il male assoluto: il male assoluto è l’assenza di senso, cioè la mancanza di Dio».

Giacomo ha vissuto 9 mesi nel grembo materno e 8 ore fra le braccia dei suoi genitori. Una vita breve ma piena di significato. In una pagina del diario si legge: «Stamattina sono stata a Saint Mary da suor Rachele. Parlandole della fatica dell’andare in giro a elemosinare aiuto, lei mi ha detto: “Il tuo Giacomo è un evangelizzatore. È un piccolo missionario. Lui, con la sua vita e la sua presenza, dice sì alla vita. Il Signore ti fa andare in giro tra medici e ospedali perché vuole che tu dica a tutti che Giacomo c’è e che tu non hai voluto abortire. Perché la sua vita vale”».

Il ricavato dei diritti d’autore di questo libro sarà destinato al «Neonatal Comfort Care Program» del Morgan Stanley Children’s Hospital di New York, dove lavora la dottoressa Elvira Parravicini, una delle persone che più hanno aiutato Silvia e la sua famiglia, nell’accogliere e accompagnare questo bambino. Il libro è dedicato a tutte le famiglie, in particolare a tutte le mamme che stanno vivendo un momento di difficoltà, perché la storia di Giacomo e della sua famiglia possa dare loro speranza e conforto.

L’autrice SILVIA FASANA (Como 1983), laureata in Ostetricia, nel 2009 ha smesso di lavorare per dedicarsi alla famiglia. Dal 2011 vive a Dubai (Emirati Arabi Uniti) con il marito e le tre bambine.

 

Silvia Fasana Giacomo, il mio piccolo missionario
A cura di Antonio Tombolini
p. 136, inserto fotografico a colori € 13,00
Sfoglia alcune pagine su www.itacaedizioni.it/giacomo-mio-piccolo-missionario

Redazione CBnewsAPPUNTAMENTI / EVENTIcasa accoglienza,itaca,libroGIACOMO il mio piccolo missionario Martedì 18 luglio 2017, alle ore 21, la presentazione a Castel Bolognese. Mentre in Inghilterra i genitori del piccolo Charlie Gard, affetto da una rara malattia, combattono contro la decisione dei giudici di sospendere le cure del figlio, una testimonianza forte arriva dal diario di...