Emma Pantini, di Castel Bolognese, anno di nascita 2005, può sembrare una ragazzina come tante, finchè non scende in pedana per una competizione di ginnastica ritmica. Qui vengono messe in luce le sue doti straordinarie: un’elasticità fisica fuori dal comune che le permette di realizzare elementi estremamente complessi, una potenza muscolare che ha reso i suoi salti famosi in tutta la regione fin dalla tenera età, e una deliziosa espressività, che la ginnasta sta migliorando di anno in anno con l’esperienza e che le permette di interpretare musiche allegre e grintose tanto quanto musiche morbide e mature.

Emma è cresciuta nella ginnastica ritmica con le allenatrici Nadia Sicari e Linda Altieri e con la coreografa Yulia Malaschiceva, prima dentro l’ASD Il Cigno e quest’anno nell’ASD Progetto Ritmica Romagna. Già da qualche anno partecipa ai Campionati Individuali Gold della Federazione Ginnastica d’Italia, la massima competizione nazionale di ginnastica ritmica, che richiede di preparare un programma completo di quattro attrezzi con difficoltà di alto livello, e di avere una combinazione fuori dal comune di doti fisiche e mentali. E’ una ginnasta conosciuta ai massimi livelli di tutta la regione Emilia Romagna e che è stata convocata in varie occasioni per allenamenti e incontri riservati a ginnaste selezionate, sia a livello regionale che interregionale.

Quest’anno, dopo un bellissimo quinto posto regionale, nella gara interregionale svoltasi il 22 aprile in casa dell’ASD Udinese, Emma ha sfiorato la fase finale con un’ottima prestazione e si è meritata i complimenti della giuria per la sua grinta e il suo potenziale. Giovedì 25 maggio ha disputato invece il Campionato Italiano UISP a Jesi nella 4° categoria allieve (livello corrispondente ai Campionati Individuali Federali) con palla, clavette e nastro. La sua costante crescita si è consolidata in questa gara, dove ha presentato i suoi esercizi con un alto livello di precisione e determinazione. Questo le è valso addirittura il titolo, e lo scudetto, di Campionessa nazionale 2017.

Un grande in bocca al lupo a Emma per un brillante proseguimento di carriera!

Redazione CBnewsSPORTginnastica ritmicaEmma Pantini, di Castel Bolognese, anno di nascita 2005, può sembrare una ragazzina come tante, finchè non scende in pedana per una competizione di ginnastica ritmica. Qui vengono messe in luce le sue doti straordinarie: un’elasticità fisica fuori dal comune che le permette di realizzare elementi estremamente complessi, una...