Ideologie è il tema della diciassettesima edizione di Libri a catinelle, promossa dall’assessorato alla cultura del Comune di Castel Bolognese e realizzata dalla Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane” con il fedele sostegno dell’Ascom di Faenza e della Banca di Credito Cooperativo della Romagna Occidentale. Si parla molto di post-ideologico e di superamento delle ideologie. Davvero è così? Ma che cosa vuol dire ideologia? E ancora, possiamo invece distinguere tra vecchie ideologie e nuove ideologie? Questi alcuni degli interrogativi che si intendono porre con la rassegna castellana di promozione del libro e della lettura Libri a catinelle 2017.

Libri a catinelle 2017 continua con il primo dei tre appuntamenti della sezione Pagine di storia locale:
sabato 29 aprile, alle ore 10.30, nella sala lettura della Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane”, Paolo Grandi e Romano Rossi presentano il loro ultimo lavoro Una corriera per la valle del Senio. La cooperativa trasporti di Riolo Terme. “La storia recente dei trasporti nella valle del Senio coincide in buona parte con quella della Cooperativa Trasporti di Riolo Terme. L’azienda, nata nelle grandi ristrettezze dell’immediato dopoguerra, ha trovato nel legame con il suo territorio e nell’intraprendenza dei suoi soci la chiave per uno sviluppo che l’ha portata alle dimensioni attuali. Nelle pagine del libro, dopo un’introduzione che riassume in breve la storia dei trasporti e le drammatiche condizioni di mezzi e infrastrutture alla fine della seconda guerra mondiale, sono descritti nel dettaglio, con l’ausilio di numerose foto originali, i servizi di trasporto merci e di persone sia con mezzi di linea per il servizio pubblico che con pullman per soddisfare le richieste dei privati”.

Paolo Grandi (1958), dirigente statale, ha una passione più che trentennale per la ricerca storica, sia su ferrovie e tranvie della Romagna, sia su personaggi illustri e avvenimenti riguardanti Castel Bolognese, città in cui vive da sempre. È autore di numerosi volumi di storia locale nonché di articoli e saggi pubblicati sulle riviste specializzate, sulla stampa locale e sul sito www.castelbolognese.org/.

Romano Rossi, nato a Riolo Terme nel 1960, da anni si occupa di ricerca storica, specialmente della seconda guerra mondiale e in particolare del passaggio del «fronte» in Emilia Romagna. Fra le sue pubblicazioni si segnalano: Alfredo Oriani, foto storia di un mito, La Brigata Ebraica – fronte del Senio 1945, Battaglie sull’Appennino – Storia della Prima Divisione Inglese da Firenze a Monte Grande, Il Gruppo di Combattimento Friuli – 1944-1945, La battaglia per la Gotica – Il Secondo Corpo statunitense da Firenze a Monte Grande; inoltre ha collaborato alla realizzazione di mostre, eventi e opere audiovisive sugli avvenimenti del XX Secolo. http://www.bacchilegaeditore.it/

Scarica/Leggi il depliant (pdf) con tutti gli appuntamenti e le info

Info: Servizio cultura e biblioteca: Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane” Piazzale Poggi, 6, Castel Bolognese | tel. 0546.655827 – 655828 – 655849;
e-mail biblioteca@comune.castelbolognese.ra.it – www.comune.castelbolognese.ra.

Questo il programma in dettaglio:

BIBLIOTECA COMUNALE “LUIGI DAL PANE” 🙂
dal 3 aprile al 27 maggio 2017 diciassettesima edizione ideologie
LA BIBLIOTECA, L’ATTORE E LA SCUOLA
Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane”
Sala lettura

lunedì 3 aprile e martedì 2 maggio
ore 8.50 Apri il libro e… gioca – gara di lettura / diciassettesima edizione
classi quinte scuola primaria classi prime scuola secondaria I grado di Castel Bolognese
lunedì 8, martedì 9, lunedì 15 maggio
ore 9.30 – ore 11.00 Pixie e i contrasti psicologici
letture animate di e con Panda Project tratte da: Pixie di Matthew Lipman a cura di Antonio Cosentino e Il libro dei grandi contrari psicologici
di Oscar Brenifier e Jacques Despres scuola dell’infanzia, scuola primaria di Castel Bolognese

LA BIBLIOTECA DEI RAGAZZI 😉
percorsi bibliografici per ragazzi
dal 3 aprile al 27 maggio
• Perché: filosofia per bambini e adolescenti
dal 18 al 29 aprile
• Libraquilone. Storie che volano, aquiloni fai da te e nella… rete

EVENTI SPECIALI

Teatrino del vecchio mercato

sabato 6 maggio ore 21.00
Walter Leonardi DIO MERCATO! Festival teatro canzone Giorgio Gaber di Viareggio 2007
di Walter Leopardi e Paolo Trotti, luci di Monica Gorla, regia di Paolo Trotti

ingresso libero

dal 3 aprile al 27 maggio
• Nella tenaglia delle ideologie percorso bibliografico

Teatrino del vecchio mercato

venerdì 19 maggio ore 20.45
Massimo Ortalli presenta la trilogia di romanzi di Valerio Evangelisti
Il sole dell’avvenire (Mondadori, 2013 – 2016)
video-conferenza con Valerio Evangelisti

dal 3 aprile al 27 maggio
• I libri di Valerio Evangelisti vetrina tematica

iniziativa a cura della Biblioteca Libertaria “Armando Borghi” in collaborazione con la Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane”

anteprima della Giornata mondiale del libro e del diritto d’autore / 23 aprile 2017
Sala lettura – ore 10.30

Sabato 22 aprile Paolo Sartiani
Quel treno che l’amore non perde (In.edit editore, 2016)
sarà presente l’autore

PAGINE DI STORIA LOCALE presentazione di libri e di autori locali

sabato 29 aprile Paolo Grandi, Romano Rossi
Una corriera per la valle del Senio La cooperativa trasporti di Riolo Terme (Bacchilega editore, 2017)
saranno presenti gli autori

sabato 13 maggio Mezzadri, metalmezzadri, metalmeccanici
Quando lavorare alla Cisa era una buona opportunità
a cura del Coordinamento donne SPI del Comprensorio faentino
e della Lega SPI CGIL di Faenza
(Carta Bianca editore, 2016)
saranno presenti i curatori…

sabato 27 maggio Matteo Vitozzi
Trattori, motori e carioche di Romagna (Libreria AutomotoClub Storico Italiano Torino, 2016)
sarà presente l’autore

Redazione CBnewsAPPUNTAMENTI / EVENTIlibri a catinelle,paolo grandiIdeologie è il tema della diciassettesima edizione di Libri a catinelle, promossa dall’assessorato alla cultura del Comune di Castel Bolognese e realizzata dalla Biblioteca comunale “Luigi Dal Pane” con il fedele sostegno dell’Ascom di Faenza e della Banca di Credito Cooperativo della Romagna Occidentale. Si parla molto di post-ideologico...