Una visita di cortesia, solidarietà e stima. Assieme alle delegazioni di Misericordia, Pro loco e Avis di Castel Bolognese, il sindaco Daniele Meluzzi ha fatto visita nei giorni scorsi alla frazione di Sant’Angelo di Amatrice. Grazie alla generosità dei castellani è stata realizzata una tensostruttura che servirà  al ricovero di attrezzi e cibo per gli animali, indispensabile per ridare una speranza e un futuro al lavoro e alla vita di queste zone. Lo scorso 30 agosto, infatti, l’Avis e la Pro loco di Castel Bolognese hanno organizzato la “Serata per i terremotati di Amatrice”, con l’intero incasso dello stand gastronomico – oltre 12 mila euro, frutto dell’incredibile partecipazione della gente – destinato alla cittadina reatina piegata dal devastante sisma.

«Rivolgo ancora un grande ringraziamento a tutti coloro che hanno affollato lo stand gastronomico lo scorso 30 agosto – dichiara il sindaco Meluzzi – e ai volontari che hanno organizzato la lodevole iniziativa, che è andata al di là delle migliori aspettative. E ringrazio anche i tecnici comunali e tutti i volontari castellani che in questi mesi, coordinati dalla Misericordia e dalla Protezione civile, si sono recati nelle zone colpite dal sisma per prestare aiuto».

Redazione CBnews3° PAGINAterremotoUna visita di cortesia, solidarietà e stima. Assieme alle delegazioni di Misericordia, Pro loco e Avis di Castel Bolognese, il sindaco Daniele Meluzzi ha fatto visita nei giorni scorsi alla frazione di Sant'Angelo di Amatrice. Grazie alla generosità dei castellani è stata realizzata una tensostruttura che servirà  al ricovero di...Notizie, informazioni, eventi, appuntamenti da Castel Bolognese (Ravenna)