Fonte: www.settesere.it

Aprirà al traffico nella tarda mattinata di lunedì 19 maggio 2014 il sottopasso ferroviario di via Casanola: si tratta del terzo e ultimo intervento di questo genere, curato da Rfi, con lo scopo di abbandonare i vecchi passaggi a livello sulla direttrice Bologna Rimini, che costringevano gli automobilisti a estenuanti file.
L’apertura del sottopasso di via Lughese, inaugurato nel novembre dello scorso anno, ha seguito quella del tunnel di via Borello, operativo da maggio 2012,s a cui ha fatto seguito l’attivazione della bretella di collegamento fra via Lughese e la nuova rotatoria in corrispondenza di via Calamello. Con il taglio del nastro in via Casanola si giunge finalmente a chiudere il cerchio. Realizzato da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane), anche quest’ultima opera rientra nell’accordo siglato nel 2009 tra Ferrovie dello Stato, Comune di Castel Bolognese, Regione Emilia Romagna e Provincia di Ravenna, per l’eliminazione di 3 passaggi a livello.
L’investimento complessivo per i tre interventi ammonta a circa 10,5 milioni euro ed è stato sostenuto da Rete Ferroviaria Italiana con il contributo della Regione Emilia Romagna, del Comune di Castel Bolognese e della Provincia di Ravenna.

Redazione CBnewsDALLA CITTA'inaugurazione,sottopassoFonte: www.settesere.it Aprirà al traffico nella tarda mattinata di lunedì 19 maggio 2014 il sottopasso ferroviario di via Casanola: si tratta del terzo e ultimo intervento di questo genere, curato da Rfi, con lo scopo di abbandonare i vecchi passaggi a livello sulla direttrice Bologna Rimini, che costringevano gli automobilisti...