Nell’ambito della rassegna “accogliamo i cori” promossa dalla Parrocchia di Roncole Verdi, la corale parrocchiale “San Petronio e Santa Maria della Pace” di Castel Bolognese accompagnerà col canto la celebrazione della Santa Messa di Domenica 27 ottobre prossimo.
La Chiesa Parrocchiale di San Michele Arcangelo di Roncole Verdi, ove il Maestro fu anche battezzato, comunicato e cresimato, in collaborazione con il Comitato Roncole Verdi 1813-2013, con l’Assessorato alla Cultura e l’Ufficio turistico del Comune di Busseto, offre ai cori che vogliono candidarsi la possibilità di animare la messa festiva ovvero la prefestiva del sabato in tutte le domeniche e le feste di precetto del 2013 affinché il canto sia fonte di preghiera per i fedeli, un degno omaggio al Maestro Giuseppe Verdi e condivisione tra le varie realtà parrocchiali.  Per l’accompagnamento dei cori viene messo a disposizione l’Organo Francesco Bossi – 1797 che fu suonato spesso dallo stesso Giuseppe Verdi.
Nel 1982, con il rinnovamento dell’organo nella chiesa Parrocchiale di San Petronio, si costituì un gruppo di giovani ed adulti che fondarono una corale polifonica la quale si esibì per la prima volta nella messa di mezzanotte del Natale 1982.  Alcuni di questi già per qualche anno in passato avevano partecipato ad una corale presso la chiesa dei frati Cappuccini diretta da padre Callisto Giacomini.  La tradizione corale della Parrocchia della Pace risale invece all’anteguerra.   Tuttavia la corale si ricostituì per opera di Don Domenico Casadio, e di Domenico Drei, esuberante tenore solista, nel 1980.  Il passare degli anni ha favorito lo scambio di cantori fra le due corali e lo scambio di repertori e di direttori.  Con la morte, dapprima, di Domenico Drei indi di don Domenico Casadio le due corali si sono unite e da molti anni animano le feste e le solennità non solo delle parrocchie di appartenenza ma anche di quelle vicine della città di Imola, Faenza e nella Parrocchie del forese.  Il repertorio, liturgico e polifonico, è quello della tradizione popolare classica legata ad autori locali ma non disdegna brani classici da Bach a Mozart ma soprattutto è legata sia alle opere di don Lorenzo Perosi, del quale interpreta con particolare maestria la “Missa Secunda Pontificalis”, sia attingendo dagli scritti di Padre Callisto Giacomini e di padre Albino Varotti.  In repertorio, per qualche esibizione pubblica, anche le più tradizionali “cante” romagnole.
Accettata dal Comitato promotore, per la corale di Castel Bolognese, oggi composta di circa 30 elementi diretti da Paolo Grandi, si tratta di una occasione assolutamente singolare.

Paolo Grandi

Redazione CBnews3° PAGINAcorale,verdiNell’ambito della rassegna “accogliamo i cori” promossa dalla Parrocchia di Roncole Verdi, la corale parrocchiale “San Petronio e Santa Maria della Pace” di Castel Bolognese accompagnerà col canto la celebrazione della Santa Messa di Domenica 27 ottobre prossimo. La Chiesa Parrocchiale di San Michele Arcangelo di Roncole Verdi, ove il...