Nel corso di controlli finalizzati al contrasto della prostituzione su strada, nella serata del 7 agosto 2013, sulla SS.9 via Emilia a Castel Bolognese, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato a piede libero all’Autorità Giudiziaria due prostitute di nazionalità romena, per inottemperanza al foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno nel comune di Castel Bolognese per tre anni emesso dal Questore di Ravenna e una terza prostituta di nazionalità albanese, per non aver ottemperato all’ordine di lasciare libera la sede stradale, creando intralcio alla circolazione e pericolo per gli utenti della strada.

Durante l’operazione sono state controllate complessivamente 6 prostitute, ad una delle quali è stata contestata la violazione al Codice della strada per intralcio alla circolazione.

Fonte: www.faenzanotizie.it/

Redazione CBnewsCRONACAprostituzioneNel corso di controlli finalizzati al contrasto della prostituzione su strada, nella serata del 7 agosto 2013, sulla SS.9 via Emilia a Castel Bolognese, i Carabinieri della locale Stazione hanno denunciato a piede libero all'Autorità Giudiziaria due prostitute di nazionalità romena, per inottemperanza al foglio di via obbligatorio e...Notizie, informazioni, eventi, appuntamenti da Castel Bolognese (Ravenna)