A Castel Bolognese è partito il servizio d’informazione tramite Sms e gli investimenti legati al potenziamento della tecnologia informatica

E’ partito il servizio di informazione alla cittadinanza tramite sms. Sono stati inviati i primi messaggi istituzionali altri oltre 700 numeri di cellulare delle persone che hanno aderito all’iniziativa del Comune di Castel Bolognese: l’informazione alla cittadinanza mediante sms. Per usufruire del servizio e aggiungersi così alla lista di chi ha già aderito, è necessario compilare l’apposito modulo comprensivo di informativa sulla privacy, disponibile presso l’Urp e scaricabile dal sito del Comune di Castel Bolognese. I messaggi riguarderanno attività di carattere istituzionale, comprese le segnalazioni di situazioni di emergenza (chiusura scuole, interruzione servizi, ecc.).
E’ questo un altro importante tassello che va ad aggiungersi alle iniziative messe in campo a Castel Bolognese in tema di tecnologie dell’informazione. Ad esempio, la posa della fibra ottica sulla rete MAN (parallelamente a Castel Bolognese si sono svolti i lavori che hanno consentito di portare la fibra ottica nelle vicine Riolo Terme e Casola Valsenio), il collegamento wi-fi in biblioteca e in piazza, il servizio Voip negli uffici comunali, l’invio delle convocazioni e dei materiali ai consiglieri comunali esclusivamente via mail, l’ampliamento del Centro elaborazione dati nella sede municipale.
Nelle prossime settimane comincerà inoltre il restyling del sito internet del Comune.

Redazione CBnewsDALLA CITTA'comune,smsA Castel Bolognese è partito il servizio d'informazione tramite Sms e gli investimenti legati al potenziamento della tecnologia informatica E' partito il servizio di informazione alla cittadinanza tramite sms. Sono stati inviati i primi messaggi istituzionali altri oltre 700 numeri di cellulare delle persone che hanno aderito all'iniziativa del Comune...