“Se un cuore si ferma fallo ripartire” perché non serve essere eroi basta solo essere preparati per salvare una vita. E questa è la filosofia che accompagna l’importante attività di sensibilizzazione sociale che prenderà il via a Breve a Castel Bolognese. “Se un cuore si ferma fallo ripartire” è il titolo dell’iniziativa socio-sanitaria promossa dal centro sociale, dalla Misericordia di Castel Bolognese con il patrocinio del Comune e l’adesione di tutte le associazioni sportive, culturali, ricreative e sindacali locali organizzata a Castel Bolognese. Perché saper intervenire con competenza e tempestività in situazioni particolarmente gravi può significare salvare delle vite umane. Questo progetto promuove attività legate al pronto intervento sanitario di base. L’evento è organizzano presso il centro sociale culturale castellano e prevede un’esercitazione teorica e pratica rivolta prevalentemente ai giovani sulle modalità più corrette e più efficaci di un massaggio cardiaco. Lezioni effettuate con l’utilizzo di manichini che si effettueranno nelle serate di venerdì  21 e di venerdì 28 settembre 2012 alle ore 20.15 con l’aiuto del dottor Daniele Donigaglia (medico del pronto soccorso di Faenza) e del dottor Luigi Bandini (coordinatore 118 della provincia di Ravenna). Per l’occasione e vista l’importanza di questa forma di cittadinanza attiva interverranno anche il Sindaco Daniele Bambi ed il Dott. Alfio Gamberini (Dir. Centrale operativa 118 area Ravenna).

Redazione CBnewsAPPUNTAMENTI / EVENTIcentro sociale,misericordia'Se un cuore si ferma fallo ripartire' perché non serve essere eroi basta solo essere preparati per salvare una vita. E questa è la filosofia che accompagna l'importante attività di sensibilizzazione sociale che prenderà il via a Breve a Castel Bolognese. 'Se un cuore si ferma fallo ripartire' è...Notizie, informazioni, eventi, appuntamenti da Castel Bolognese (Ravenna)