Anche nella nostra città si stanno diffondendo iniziative per aiutare le popolazioni dell’Emilia colpite dal terremoto.

Emergenza terremoto, a Castel Bolognese la solidarietà va anche…in giostra. I giostrai presenti in città in occasione delle festività della Pentecoste e l’Amministrazione comunale castellana hanno infatti  deciso di prorogare il luna park per una giornata a scopo benefico. Lunedì sera 4 giugno, infatti, l’incasso delle giostre sarà devoluto ai terremotati dell’Emilia. I fondi saranno raccolti dalla Protezione civile comunale, presente al luna park con un apposito banchetto a partire dalle ore 20.

Ai supermercati Conad e al Sigma è possibile acquistare alcuni prodotti non deperibili.
Ci segnalano anche che nella nostra città, sono ospiti almeno due famiglie provenienti dal modenese presso amici o parenti.

Anche nella nostra città ci sono cittadini che stanno organizzando delle raccolte di prodotti di necessità non alimentari (coperte, bicchieri, posate, piatti, pannolini).

Oltre alla possibilità di contribuire tramite versamento in banca o bollettini, vi ricordiamo che c’è la possibilità di contribuire inviando un SMS o chiamando da rete fissa il numero 45500 per donare 2 euro (servizio attivo con gli operatori TIM, Vodafone, WIND, 3, Poste Mobile, CoopVoce, Tiscali e Noverca e su rete fissa con Telecom Italia, Infostrada, Fastweb, TeleTu e Tiscali).

Ecco le altre iniziative messe in campo al momento:
Raccolta fondi attivata dalla Regione Emilia-Romagna
– versamento sul c/c postale n. 367409 intestato a: Regione Emilia-Romagna – Presidente della Giunta Regionale – Viale Aldo Moro, 52 – 40127 Bologna;
– bonifico bancario alla Unicredit Banca Spa Agenzia Bologna Indipendenza – Bologna, IBAN coordinate bancarie internazionali: IT – 42 – I – 02008 – 02450 – 000003010203;
– versamento diretto presso tutte le Agenzie Unicredit Banca Spa sul conto di Tesoreria 1 abbinato al codice filiale 3182.
Il versamento dovrà essere accompagnato dalla causale: Contributo per il terremoto 2012 in Emilia-Romagna.

Anche il Partito Democratico di Castel Bolognese, è sceso in campo per aiutare la popolazione:
Sabato 2 giugno 2012 Festa della Repubblica in piazza Bernardi dalle 10,00 alle 12,00 si raccolgono fondi per le zone colpite.
Ci sarà un banchetto informativo e chi vorrà potrà anche direttamente versare il suo contributo che sarà versato sull’apposito conto corrente.

Chi vuole fare la propria donazione, può utilizzare il conto:
IBAN IT02 N031 2702 4100 0000 000 1 494
presso: UNIPOL BANCA
intestato a: EMERGENZA TERREMOTO EMILIA-ROMAGNA
Partito Democratico Emilia-Romagna
causale: Terremoto Emilia-Romagna
Per informazioni: PD Ravenna – tel. 0544.281611
o direttamente al banchetto che sabato 2 giugno in piazza Bernardi dalle ore 10,00 alle ore 12,00 e anche durante la prossima Festa Democratica 8-9-10 e 15-16-17 giugno

Inoltre Il Partito Democratico di CastelBolognese ha deciso di devolvere quota parte dell’utile della Festa Democratica (8-9-10 e 15-16-17 giugno) a sostegno di un Comune colpito dal terremoto. E’ stato individuato nei giorni scorsi il Comune di Finale Emilia (Mo) a cui devolveremo direttamente i fondi attivando un gemellaggio che proseguirà anche successivamente.
Inoltre sempre nell’ambito della Festa Democratica si terrà domenica 17/6 un pranzo i cui utili saranno interamente versati nel fondo per Finale Emilia.
Per prenotazioni ed info Ignazio 335-1048807, Carla 393-9455351, Valeria 338-5493381, Domenico 340-0532380).

Le motivazioni del gemellaggio con Finale Emilia, c’e lo spiega il Segretario del PD castellano, Belfiore Ignazio: “Abbiamo scelto di “gemellarci” con Finale Emilia al fine di dare un sostegno diretto e concreto a questo Comune così duramente colpito dal sisma, che affiancheremo non solo in questo momento, ma auspichiamo possa proseguire anche successivamente. Finale secondo il Direttore Generale per il Paesaggio e i Beni Storici, Artistici e Architettonici del Ministero dei Beni artistici, è il paese che ha subito i maggiori danni al patrimonio tra quelli interessati dal sisma. E’ il paese della ormai famosa torre dell’orologio crollata in diretta televisiva.”

Il Circolo ARCI “G. DALMONTE” di Castel Bolognese (via Emilia Interna, 137 – tel. 0546.656011) organizza per venerdì 29 giugno alle ore 21.00 una gara di Majho e l’intero ricavato sarà devoluto ai terremotati di Finale Emilia. Inoltre il Circolo raccoglie anche materiale vario come prodotti scolastici, da bagno, sapone, shampo, pile, vestiti, giocattoli, pannolini, lamette ecc.
I fondi e il materiale, sarà consegnato direttamente al Circolo ARCI quartiere Nord Est di Finale Emilia.
I due Circoli si sono gemellati per gestire i fondi e rendere conto ai castellani di quanto dovuto.

Il comune di Castel Bolognese, la protezione civile e l’Associazione Culturale Cucarachas, organizzano una raccolta di beni di prima necessità da destinate alla protezione civile di Campogalliano (Mo), per far fronte all’emergenza terremoto.
Tutti i beni ricavati saranno consegnati di persona alla protezione civile del comune di Campogalliano (MO)
COSA SERVE?
• SAPONE e SHAMPOO
• DENTIFRICIO E SPAZZOLINI
• SALVIETTE UMIDIFICATE E NON
• FAZZOLETTI DI CARTA
• CARTA IGIENICA
• PANNOLINI PER BAMBINI – PANNOLINI PER ADULTI
• PRODOTTI PER NEONATI (OMOGEIZZATI)
La raccolta, verrà effettuata DOMENICA 10 GIUGNO 2012 in Piazza Bernardi, dalle ore 9 alle ore 12.30
Per Info: 348/8897451
Redazione CBnewsDALLA CITTA'solidaretà,terremotoAnche nella nostra città si stanno diffondendo iniziative per aiutare le popolazioni dell'Emilia colpite dal terremoto. Emergenza terremoto, a Castel Bolognese la solidarietà va anche…in giostra. I giostrai presenti in città in occasione delle festività della Pentecoste e l’Amministrazione comunale castellana hanno infatti  deciso di prorogare il luna park per...Notizie, informazioni, eventi, appuntamenti da Castel Bolognese (Ravenna)