A poco piu’ di un anno dall’ingresso del Fondo Italiano, l’azienda di Castel Bolognese Comecer, realizza la sua seconda acquisizione internazionale, rilevando il ramo delle lavorazioni speciali legate al piombo della Brita Trade, societa’ appartenente al gruppo Brisk Tabor

L’operazione si inquadra nella strategia di Comecer di rafforzare le proprie competenze produttive riguardo alle lavorazioni speciali richieste nella produzione delle proprie attrezzature indirizzate al settore della medicina nucleare. Comecer ha presentato un importante piano di sviluppo per le attivita’ rilevate, assicurando la continuita’ del personale esistente e la conservazione dello specifico know how accumulato da Brita. “Le competenze di Brita consentiranno al gruppo Comecer di realizzare importanti sinergie produttive, migliorando cosi’ la posizione competitiva del gruppo.” commenta Alessia Zanelli, amministratore delegato di Comecer.
Fonte: Borsa Italiana

Redazione CBnewsDALLA CITTA'EconomiacomecerA poco piu' di un anno dall'ingresso del Fondo Italiano, l'azienda di Castel Bolognese Comecer, realizza la sua seconda acquisizione internazionale, rilevando il ramo delle lavorazioni speciali legate al piombo della Brita Trade, societa' appartenente al gruppo Brisk Tabor L'operazione si inquadra nella strategia di Comecer di rafforzare le proprie...Notizie, informazioni, eventi, appuntamenti da Castel Bolognese (Ravenna)