Da oltre un anno i lavori per la realizzazione dei sottopassaggi ferroviari sulla linea ferroviaria Bologna – Rimini stanno procedendo speditamente, al punto che da mesi la realizzazione del sottopassaggio sulla strada provinciale Borrello è ultimata senza che la viabilità sia stata ripristinata.
E’ evidente a tutti che un ritardo così lungo nella riapertura al traffico crea disagio alla mobilità delle persone e un danno economico per le imprese che sono costrette a percorrere una inadeguata viabilità alternativa.
La Direzione CNA di Castel Bolognese si fa interprete del disagio di cittadini e imprese di fronte al perdurare di una situazione che appare incomprensibile.
Esiste certamente una responsabilità di Rete Ferrovie Italia che ha progettato e appaltato i lavori e, forse, una sottovalutazione di Provincia e Comune di Castel Bolognese, su cui ricadono i disagi e i danni alla viabilità minore, appesantita da una mole di traffico che non è in grado di sopportare ancora a lungo.
La Direzione della CNA castellana chiede con urgenza di ripristinare la normale condizione di traffico sulla Borrello e di intervenire affinchè gli inammissibili ritardi vengano prontamente superati.
Oltre alla realizzazione dei sottopassi ferroviari, è necessario procedere con urgenza all’avvio dei lavori di realizzazione della rotonda all’incrocio fra la via Emilia e la via Borrello per mettere in condizioni di sicurezza il pericoloso incrocio che è alle porte di ingresso del paese nel versante imolese, e la cui realizzazione rappresenta un primo intervento di adeguamento della viabilità alla mole di traffico che ogni giorno transita nell’abitato di Castel Bolognese, verso la previsione di una necessaria circonvallazione.
Nella realizzazione dei sottopassi ferroviari, Rete Ferrovie Italia, ha dimostrato una sottovalutazione evidente delle problematiche della nostra comunità; nel sottopassaggio che si sta completando nell’area artigianale è stato realizzato un manufatto inadeguato rispetto alle richieste e alle osservazione che le associazioni imprenditoriali avevano formalmente presentato, limitando così anche in futuro la realizzazione di un collegamento che riteniamo sempre più necessario fra la via Lughese e la zona artigianale.
Chiediamo da anni una strada di collegamento adiacente alla ferrovia con cui si possa collegare la viabilità della via Lughese all’altezza dell’attuale passaggio a livello con la viabilità interna alla zona artigianale, evitando che tutto il traffico sia costretto a riversarsi nei due accessi presenti sulla via Emilia.

Redazione CBnewsDALLA CITTA'cna,via borelloDa oltre un anno i lavori per la realizzazione dei sottopassaggi ferroviari sulla linea ferroviaria Bologna - Rimini stanno procedendo speditamente, al punto che da mesi la realizzazione del sottopassaggio sulla strada provinciale Borrello è ultimata senza che la viabilità sia stata ripristinata. E’ evidente a tutti che un ritardo...Notizie, informazioni, eventi, appuntamenti da Castel Bolognese (Ravenna)