Ritorna anche quest’anno il divieto di somministrare e vendere bevande  da passeggio in contenitori di vetro aperti.  Il comune di Castel Bolognese ha adottato, di concerto con la locale prefettura, un’ordinanza urgente per prevenire problemi di sicurezza durante la prossima festa di Pentecoste e tutto il successivo periodo estivo.
Dal 9 giugno sarà così vietato portare in giro per le aree delle feste contenitori di vetro aperti. Una decisione, firmata in un’ordinanza dallo stesso primo cittadino, che vuole prevenire a scopo precauzionale eventuali sgradevoli situazioni e/o incidenti.
Di conseguenza vige l’obbligo a tutti i bar ed esercizi commerciali, compresi gli stand gastronomici ed i carri parrocchiali presenti alla festa di Pentecoste, di somministrare bevande in bicchieri di plastica.
La disposizione non trova applicazione per la somministrazione all’interno degli esercizi pubblici ma solo per strada e nelle aree aperte delle feste. Per i trasgressori sono previste multe dai 150 euro.

Redazione CBnewsDALLA CITTA'bottiglie,PentecosteRitorna anche quest'anno il divieto di somministrare e vendere bevande  da passeggio in contenitori di vetro aperti.  Il comune di Castel Bolognese ha adottato, di concerto con la locale prefettura, un'ordinanza urgente per prevenire problemi di sicurezza durante la prossima festa di Pentecoste e tutto il successivo periodo estivo. Dal...Notizie, informazioni, eventi, appuntamenti da Castel Bolognese (Ravenna)