Giovedì pomeriggio i 25 bambini bielorussi ospitati dalle famiglie castellane nell’ambito del progetto di accoglienza della Misericordia di Castel Bolognese “Amici senza frontiere”, sono stati ricevuti nella sala consiliare del comune dal sindaco Daniele Bambi e dalla giunta. Una piacevole consuetudine, un’occasione per salutarsi  e scambiarsi qualche dono. «Apprezziamo e sosteniamo con forza questo importante progetto di accoglienza – ha detto il sindaco rivolgendosi ai bambini – siamo contenti che siate ospiti della nostra città, sempre molto attenta alle iniziative di solidarietà».
Bambi ha poi presentato ai bambini e alle instancabili accompagnatrici Tatiana e Natascia gli assessori, sottolineando l’importanza, in politica come nella vita di tutti i giorni, del “gioco di squadra”. Incuriositi e interessati, i giovani ospiti hanno rivolto diverse domande agli amministratori castellani, congedandosi con un simpatico “arrivederci”.
Anche quest’anno, i bambini bielorussi hanno potuto trascorrere un mese di vacanza e spensieratezza, andando al mare, in collina, in piscina, divertendosi e conoscendo ambienti e persone sempre nuove.

Redazione CBnewsDALLA CITTA'bambini,bielorussiGiovedì pomeriggio i 25 bambini bielorussi ospitati dalle famiglie castellane nell’ambito del progetto di accoglienza della Misericordia di Castel Bolognese “Amici senza frontiere”, sono stati ricevuti nella sala consiliare del comune dal sindaco Daniele Bambi e dalla giunta. Una piacevole consuetudine, un’occasione per salutarsi  e scambiarsi qualche dono. «Apprezziamo...Notizie, informazioni, eventi, appuntamenti da Castel Bolognese (Ravenna)