L’incidente a Castelbolognese. Una coppia di anziani le vittime. Ferito un terzo inquilino.
La deflagrazione provocata da un guasto nell’impianto di distribuzione del metano.

E’ stata una fuga di gas l’origine dell’esplosione di un appartamento in una palazzina a due piani in via Biancini 8 a Castelbolognese, nel Ravennate. Sono morti due anziani coniugi ottantenni: Aureliano Borzatta, 84 anni, e sua moglie Maria Bellini di 81. Un terzo inquilino, Stefano Cianei, 33 anni, nipote di Aureliano, è ricoverato nell’ospedale di Ravenna per gravi ustioni. Scampata una quarta persona della famiglia Borzatta, Tecla, 80 anni, proprietaria dell’alloggio, uscita dall’esplosione illesa, a parte qualche graffio.

La deflagrazione è avvenuta intorno alle 3.30. Al forte boato che ha scosso anche le finestre dei caseggiati vicini, è seguito un incendio che ha avvolto le pareti dell’appartamento imprigionando tra le macerie l’anziana coppia distesa sul letto.

L’assessore ai Lavori pubblici del comune di Castelbolognese, Daniele Meluzzi, ha detto che “la tragedia è stata probabilmente causata da un fornello da cucina da cui è uscito il gas che ha saturato gli ambienti. Una scintilla ha causato l’eplosione”.
Il boato è stato udito a centinaia di metri: “La deflagrazione ha divelto i muri interni della palazzina, ma anche alcuni esterni. In particolare – ha raccontato l’assessore – è rimasto lesionato un muro perimetrale confinante con un’abitazione adiacente che è stata fatta sgomberare”.
Fonte: www.repubblica.it

Redazione CBnewsCRONACAesplosione,gasL'incidente a Castelbolognese. Una coppia di anziani le vittime. Ferito un terzo inquilino. La deflagrazione provocata da un guasto nell'impianto di distribuzione del metano. E' stata una fuga di gas l'origine dell'esplosione di un appartamento in una palazzina a due piani in via Biancini 8 a Castelbolognese, nel Ravennate. Sono...Notizie, informazioni, eventi, appuntamenti da Castel Bolognese (Ravenna)